GAL DAUNOFANTINO: Erogati Finanziamenti per 2,5 milioni a 46 nuove imprese. Nuova linfa per il territorio

0
168

Una gran bella iniezione di sviluppo e di fiducia sta per riverberarsi nel territorio del Gal DaunOfantino (nei quali rientrano i territori dei Comuni di Manfredonia, Zapponeta, Margherita di Savoia, Barletta, San Ferdinando di Puglia e Trinitapoli) grazie ai 2,5 milioni di euro di finanziamento del bando Feasr multimisura per la “Creazione di start-up ed imprese innovative extra agricole”, rientrante nel Piano di Azione Locale nell’ambito del Psr Puglia 14/20. Nei giorni scorsi, dopo il completamento della fase istruttoria, il Gal DaunOfantino ha emesso i decreti di concessione ai primi 40 beneficiari (su un totale di 46 progetti ammessi e finanziabili della graduatoria definitiva; 68 le proposte giunte alla scadenza dei termini dell’Avviso Pubblico).

Il bando multimisura 5.3 “Promozione della diversificazione in attività innovative extragricole: premio alle start-up innovative” (risorse finanziarie pari a € 520.000,00 ) e 5.4 “Promozione della diversificazione in attività innovative extragricole, innovative e a servizio della SSL” (risorse finanziarie pari a € 2.000.000,00), quindi, è pronto a generare un volume finanziario pari a oltre 5 milioni di euro di investimenti, oltre a nuova occupazione, indotto economico diretto e potenziamenti di servizi per il territorio.

Il bando era riservato a imprenditori, operatori, cittadini, giovani dell’Area Gal, contribuendo allo sviluppo di una serie di settori strategici: cultura, creatività, intrattenimento, turismo, bioeconomia, ambiente e green economy, servizi sociali, artigianato e commercio.

Tra i progetti finanziati ci sono quelli relativi a piccola ricettività con servizi di bike sharing (e-bike), un atelier tessuti artigianale, un laboratorio artigianale lavorazione pietra e marmo, pasticcerie e gelaterie artigianali con prodotti biologici, reti tra imprese (come ad esempio b&b che ha fatto accordi con aziende agroalimentari locali per colazioni a km0), design moda, centro servizi – hub culturale a Canne della Battaglia, servizio di noleggio imbarcazioni da diporto, house boat.

Grande soddisfazione per la notevole risposta del tessuto socio-economico dell’area Gal è stata espressa dal Presidente Michele d’Errico, dal Direttore Tecnico Nicola Maria Trombetta e dal CdA, confermando il ruolo strategico del Gal come punto di riferimento per lo sviluppo locale e del gioco di squadra con tutti gli stakeholders risultato vincente e funzionale.

Il Bando per la “Creazione di start-up ed imprese innovative extra agricole”, grazie al lavoro di animazione informazione ed assistenza tecnica da parte della struttura del Gal, (con le 68 proposte giunte) è risultato essere tra i più partecipati in assoluto in Puglia.

GAL DAUNOFANTINO