Quando Dante incontrò Re Manfredi. L’incontro avrebbe potuto cambiare la storia di Manfredonia.

0
973

Purgatorio canto III, vv. 103-145)

25 marzo 2021 – Oggi ricorrono i 700 anni dalla morte del Sommo poeta Dante Alighieri. Il pensiero va subito all’incontro tra Dante e Manfredi, nel Canto III, vv. 103-145 del Purgatorio.

Manfredonia avrebbe potuto avere tutta un’altra Storia se solo, in questo incontro Manfredi avesse risposto: ” Io son Manfredi e son il fondatore di Manfredonia” e invece…

Dante: “Io mi volsi ver lui e guardail fiso:
biondo era e bello e di gentile aspetto,
ma l’un de’ cigli un colpo avea diviso.

Quand’io mi fui umilmente disdetto
d’averlo visto mai, el disse: «Or vedi»;
e mostrommi una piaga a sommo ‘l petto.

Poi sorridendo disse: «Io son Manfredi,
nepote di Costanza imperadrice;
ond’io ti priego che, quando tu riedi[…]

De Finis Vanni