Rosa Barone assessore al Walfere: è accordo tra Pd, cinquestelle ed Emiliano. Opposizione sconcertata

0
81

In consiglio regionale le opposizioni non hanno preso bene l’accordo politico tra il Movimento Cinquestelle e il centrosinistra confermato da Michele Emiliano con la firma sul decreto di nomina e l’ingresso nell’esecutivo di Rosa Barone al Welfare, con il beneplacito dei consiglieri regionali grillini (ad eccezione dell’ex candidata presidente Antonella Laricchia) e di Paolo Campo del Partito Democratico.

Questo il commento del presidente della commissione Ambiente: “La Puglia torna ad essere laboratorio politico e di buon governo con l’ingresso in Giunta della consigliera del M5S Rosa Barone, così come il Partito Democratico consolida la propria vocazione riformista offrendo attenzione e spazio a istanze e soggetti collocati oltre il proprio perimetro. In Puglia, le destre sovraniste e opportuniste le abbiamo sconfitte alle elezioni ottenendo consensi e seggi più che sufficienti a governare con stabilità ed equilibrio. Avviare la costruzione di un percorso programmatico e amministrativo comune con il Movimento 5 Stelle, allora, ha come approdo una nuova visione per il futuro dei pugliesi. Proprio a partire dalle politiche sociali che, in tempi così gravidi di bisogni e disagi, necessitano di essere innovate per cercare e trovare nuove forme di sostegno e promozione. A Rosa Barone faccio i migliori auguri di buon lavoro e confido nella comune volontà di impegnarci per il bene della Daunia”.

“Alla neo-assessora viene affidata una delega importante come quella al Welfare, dunque questa alleanza tra PD e il Movimento 5 Stelle ha dimostrato come i totalitarismi di propaganda possano essere superati per condividere insieme una responsabilità di governo resa ancor più gravosa dal periodo che stiamo vivendo. Il presidente Emiliano si è mostrato politico lungimirante. Con perseveranza ha seguito la strada di un dialogo poi culminato con un’alleanza che dopo aver mostrato i suoi frutti a livello nazionale darà alla Regione una guida solida e coesa. La realizzazione di un programma condiviso ci permetterà di guardare a un promettente e positivo sviluppo di questa legislatura. Alla neo-assessora un augurio di buon lavoro” Queste le parole del consigliere regionale e presidente del gruppo dei dem Filippo Caracciolo.

Il commissario regionale di Forza Italia, l’on Mauro D’Attis dice: “Una porcata. Solo così possiamo definire quello che è appena accaduto in Puglia, con la nomina in Giunta di una consigliera grillina.  Sono stati amaramente traditi gli elettori pugliesi che hanno dato la loro fiducia ai 5stelle alle scorse elezioni regionali: avevano votato per la Laricchia contro Emiliano ed ora li ritrovano insieme a condividere l’azione di governo! Una porcata, non c’è altro da aggiungere”.