Asti,Botti di fine anno, 13enne muore per un petardo. I parenti distruggono il pronto soccorso

Asti,Botti di fine anno, 13enne muore per un petardo. I parenti distruggono il pronto soccorso

0
635

È di un morto e di 79 feriti, dei quali 23 ricoverati, il bilancio del Capodanno 2021 secondo i dati forniti dal Dipartimento della Pubblica Sicurezza. Dati che registrano una diminuzione, definita «lieve» rispetto al 2020. L’anno scorso il bilancio era stato di un morto e 204 feriti, dei quali 38 ricoverati.

Ad Asti un bambino di 13 anni è morto poco dopo la mezzanotte per le lesioni all’addome causate da un petardo, ma non si esclude da un colpo di pistola. È accaduto al campo nomadi di via Guerra, dove il bambino viveva. Soccorso immediatamente e trasportato all’ospedale, è arrivato al Pronto soccorso già in arresto cardiaco e per lui non c’è stato nulla da fare. Sul posto sono intervenuti i carabinieri.

Danni ad alcune strutture all’interno del pronto soccorso di Asti e nel parcheggio provocati dai familiari del tredicenne. I parenti avrebbero voluto vedere il ragazzino, sul cui corpo però verrà disposta un’autopsia.