Capodanno, festa a tutti i costi

Capodanno, festa a tutti i costi

0
361

Capodanno, controllate quasi 65mila persone: 1347 sanzionati e 16 denunciati per violazione quarantena. Feste illegali in tutta Italia.
Festa di Capodanno ad ogni costo, nonostante i divieti imposti dall’emergenza Covid. Gente che balla senza mascherine, brindisi e musica ad alto volume con dj e vocalist: una festa da ultimo dell’anno è andata in scena ieri sera in un resort di lusso di Padenghe sul Garda, nel Bresciano.I video dei presenti sono però finiti sui social nonostante su ogni tavolo del ristorante la proprietà avesse lasciato un biglietto che chiedeva «vista l’attuale situazione di non divulgare foto e video sui social».

Roma, festa di Capodanno nell’albergo del centro con cena e balli, ma arriva la polizia: 27 persone multate. Nel foggiano
alcuni ragazzi hanno pensato di postare su un social network le foto che li ritraevano mentre erano intenti a festeggiare, nonostante le limitazioni previste dal governo per limitare il rischio infettivo da covid -19: è successo l’altra sera, a San Marco in Lamis. I Carabinieri della locale Stazione, dopo aver riconosciuto la struttura dove era in corso la cena, sono andati nel locale e hanno trovato 9 ragazzi che stavano festeggiando. Tutte le persone all’interno sono state identificate e sanzionate per violazione alle disposizioni governative (per un totale di 4.000 euro), compreso il titolare della pizzeria, per il quale è stata anche avanzata la proposta di sospensione dell’attività commerciale, come previsto per Legge. Il Comando Provinciale Carabinieri di Foggia, attraverso le proprie articolazioni territoriali, per le imminenti festività del Capodanno, intensificherà i controlli anticovid in tutta la provincia, in ottemperanza alle attuali prescrizioni sanitarie.