Contributi ai comuni per la redazione degli strumenti urbanistici. La scadenza per le istanze dei comuni il 31-marzo-2021

0
369

La Giunta Regionale riunita nel pomeriggio di lunedì ha deliberato i criteri da utilizzare per erogare il finanziamento per la redazione di moderni strumenti di pianificazione urbanistica (PUG, PUII; PIRT), secondo quanto stabilito dalla L.R. 41/1974. 

Vengono finanziati PUG e Piani intercomunali, nonché dei Piani di risanamento ed insediamento dell’edilizia economica e popolare nei centri storici, e nella misura del 70% per la redazione degli altri strumenti urbanistici individuati nella medesima legge.

La priorità è data secondo l’ordine: vetustà della strumentazione urbanistica vigente; complessità degli strumenti da adottare; entità dei costi previsti per le attività di pianificazione; specifiche realtà territoriali.

“Il contributo che la Regione Puglia sta offrendo ai Comuni – ha dichiarato l’Assessore Maraschio – è molto importante perché ha la finalità di incentivare le Amministrazioni ad ammodernare la loro strumentazione urbanistica generale e contestualmente a renderla conforme al PPTR”.

Secondo la Maraschio “in questo modo i comuni potranno dotarsi di uno strumento strategico di gestione e tutela del proprio territorio che guardi allo sviluppo urbanistico, sociale ed economico, combinandolo con la tutela e la valorizzazione dei beni paesaggistici ed ambientali.  Solo così ogni Comune potrà attuare concretamente scelte ed azioni finalizzate ad un più integrato sviluppo sostenibile della propria comunità e del proprio territorio, per una migliore qualità della vita di tutti i cittadini”.

La scadenza per le istanze dei Comuni è il 31 Marzo 2021.