Covid, Emiliano cauto: rischio di una nuova ondata ad ottobre

0
253

La variante Delta in Puglia sta prendendo il sopravvento: secondo l’ultima verifica è già presente nel 16% dei casi e presto sarà dominante.

 Il presidente Emiliano, in un’intervista a TgNorba24, invita a non abbassare la guardia: “Prevediamo una crescita di contagi ad ottobre, così come sta avvenendo in Inghilterra, ma siamo fiduciosi che non ci sarà un’ospedalizzazione connessa all’aumento. Dobbiamo però continuare ad essere prudenti e attenti”. E occorre continuare con le vaccinazioni, ma questo dipende dal Governo: “Si sta cercando di capire quando Pfizer e Moderna potranno supplire al taglio delle dosi –prosegue Emiliano – se dovessimo arrivare nella stagione pericolosa senza aver vaccinato la popolazione a rischio, potrebbe esserci un’altra ondata. Questo il governo lo sa e deve accelerare con la distribuzione dei vaccini”.

Intanto in Puglia da lunedì sono state rimodulate le vaccinazioni.  Dal 5 luglio chi ha meno di 50 anni non potrà prenotare. Sarà data priorità alle seconde dosi e agli over 50, almeno per le prime due settimane di luglio.