Covid, mamma di 30 anni incinta e positiva: grave in rianimazione

0
712

Mamma di 30 anni incinta alla 28esima settimana e positiva al Covid ricoverata in rianimazione all’ospedale Salesi. La notizia riportata su Il Resto del Carlino é drammatica. La donna, residente nel Pesarese, è arrivata al pediatrico-infantile di Ancona nella serata di martedì e visto il suo quadro clinico il personale medico ha deciso di trasferire la paziente nell’unità operativa di anestesia e rianimazione diretto dal dottor Alessandro Simonini: “La paziente è arrivata con un quadro clinico abbastanza difficile a causa di una seria carenza respiratoria provocata dall’infezione da Covid-19 – spiega il primario del Salesi – e adesso seguirà un percorso molto delicato. La donna non è stata intubata in quanto essendo in stato di gravidanza avanzato un intervento di questo tipo potrebbe mettere a rischio il resto del periodo di gestazione. Per questo la stiamo ventilando meccanicamente in maniera non invasiva e, al tempo stesso, le somministriamo una terapia che possano essere in grado di risolvere la carenza respiratoria provocata dalla polmonite Covid”.