Covid Puglia: Terapie intensive sopra la soglia critica

0
304

In base ai dati pubblicati da Agenas (Agenzia Nazionale per i servizi sanitari regionali), al 09 dicembre 2020 la percentuale di Posti Letto in Terapia Intensiva occupata da Pazienti Covid−19 in Italia (dati arrotondati all’unità) si attesta al 38%. Più alta la percentuale dei Posti Letto in area NON critica occupata da Pazienti Covid−19 in Italia (dati arrotondati all’unità)che é pari al 45%.

Per area non critica si intendono i posti letto di area medica afferenti alle specialità di malattie infettive, medicina generale e pneumologia. Il numero degli stessi fa riferimento ai dati trasmessi periodicamente dalle Regioni e dalle Province autonome di Trento e Bolzano al Ministero della Salute.

La soglia di criticità del 30% per le terapie intensive e del 40% per le aree non critiche è individuata dal decreto del Ministro della Salute del 30/4/2020.

Valutando l’andamento da inizio dicembre, la percentuale pugliese relativa ai ricoveri Covid in terapia intensiva risulta in calo rispetto alle punte del 50% registrate durante i giorni 3 e 4 dicembre.