Covid19-Dpcm: zona gialla rafforzata in settimana e arancione nei weekend.

Covid19-Dpcm: zona gialla rafforzata in settimana e arancione nei weekend.

0
1525

Dal 7 gennaio, dopo i due giorni di zona rossa, l’Italia tornerà in zona gialla con qualche paletto in più durante i giorni feriali e una arancione nel fine settimana. Per evitare una ulteriore diffusione dei contagi anche in zona gialla compare il divieto di spostamento tra le regioni e viene confermata la disposizione che consente di spostarsi verso un’altra abitazione nella regione per massimo due persone (accompagnate dai figli minori di 14 anni ed eventuali conviventi disabili). Sono le prime indicazioni contenute nel nuovo decreto approvato nella notte dal Consiglio dei ministri, in vigore fino al 15 gennaio.

Zona arancione in festivi e prefestivi

Nei giorni festivi e prefestivi compresi tra il 7 e il 15 gennaio in Italia si applicano le restrizioni da zona arancione, ma sono consentiti gli spostamenti dai comuni con popolazione non superiore a 5mila abitanti e per una distanza non superiore a 30 chilometri dai confini. Vietato però spostarsi verso i capoluoghi di provincia.

Il coprifuoco resta alle 22: sì alle visite a parenti e amici, massimo in due

Il nuovo decreto conferma la norma che consente una visita al giorno ad amici e parenti: è infatti permesso lo spostamento verso una sola abitazione privata, una sola volta al giorno, in un arco temporale compreso fra le 5 e le 22, e nei limiti di due persone ulteriori rispetto a quelle già conviventi. Le due persone possono essere accompagnate dai minori di 14 anni sui quali esercitano la potestà genitoriale e dalle persone disabili o non autosufficienti conviventi. Resta, dunque, alle 22 il coprifuoco, dopo che era stato ventilato l’anticipo alle ore 20.