Decesso dopo vaccino: i poliziotti della Consap chiedono di sospendere
le somministrazioni per accertare le cause

0
315


“Sospendere il piano vaccinale in attesa di capire se parliamo di coincidenze o di decessi correlati” lo chiede il sindacato di polizia Consap direttamente ai vertici del Dipartimento della Pubblica
Sicurezza.
“Non nascondiamo grande preoccupazione per quanto sta accadendo – dichiara Cesario Bortone
Segretario Generale Nazionale della Consap – il decesso del collega di Catania, quello del militare,
la sospensione della somministrazione del vaccino di Astrazeneca in alcuni paesi e il comunicato dell’Aifa che getta ombre sulla non nocività di un lotto dello stesso vaccino, delinea un quadro di allarme sul quale la Direzione Centrale di Polizia Sanità deve fare un’analisi e diffondere parole di
una chiarezza estrema, anche di concerto con altre agenzie sanitarie nazionale e mondiali circa i
rischi, anche in considerazione del fatto che la vaccinazione è, e rimane, su base volontaria, colleghe e colleghi quindi devono sapere cosa rischiano con il si a questo vaccino”.
La Consap ritiene quindi necessaria una sospensione delle attività di vaccinazione, oppure proseguire con la somministrazione, in attesa di chiarimenti, ma con un vaccino diverso, fra quelli già autorizzati.


UFFICIO STAMPA CONSAP