Foggia calcio e B.c.c un legame indissolubile

0
315
Auguri natalizi di rito, saluti istituzionali (compresi quelli “virtuali” del presidente Felleca e dell’AD Pelusi) e l’invito a continuare a far bene, onorando la maglia sul campo di gioco. Quella maglia dove campeggia il nome BCC.
Questa la mission dell’incontro svolto mattina a San Giovanni Rotondo, dove una delegazione del club rossonero capeggiata dal direttore tecnico Ninni Corda e da mister Marchionni ha fatto visita alla sede centrale della BCC, Banca di Credito Cooperativo, main sponsor del Calcio Foggia 1920.
Un incontro chiaramente limitato dalle note restrizioni dovute al covid_19, con il D.G. Augusto De Benedictis a fare da “padrone di casa” ed accogliere i satanelli proprio all’interno del Palazzo BCC, tra lo stupore dei clienti ed i tanti curiosi (e tifosi rossoneri) intenti ad immortalare il momento.
“Ci tenevamo molto ad esser presenti di persona qui a San Giovanni Rotondo, a pochi giorni dal Natale, per dimostrare gratitudine e vicinanza alla BCC, così come loro hanno fatto con noi sia lo scorso anno che in questa stagione. La speranza è quella di poterli rivederli presto allo stadio, per sostenerci da vicino” le parole di Stefano Salvi, oggi nelle vesti di capitano dei satanelli, rivolte ai vertici istituzionali della Banca.
L’incontro di oggi anticipa una serie di eventi pianificati nei prossimi mesi, con protagonisti il Foggia e l’Istituto di Credito Cooperativo di San Giovanni Rotondo con la speranza di tornare alla libertà
C’è sempre una rinascita, l’ennesima della centennale storia, questa volta firmata Roberto Felleca, Maria Assunta Pintus e Davide Pelusi.  Un nuovo inizio a tinte rossonere, sempre e comunque.
Cento volte FOGGIA. Mille volte FORZA Foggia