Foggia vs Potenza: allo Zaccheria prima di Zeman e ritorno di Coccia, con il Potenza

0
35

Tanti i temi proposti dalla sfida appulo-lucana, di Serie C, girone C, tra Foggia e Potenza.

Seconda giornata della regular season con entrambe le compagini che hanno pareggiato all’esordio.Al Foggia è stato un po’ stretto il pari, a reti inviolate, in casa della matricola, Monterosi Tuscia. I satanelli non hanno concretizzato più di una ghiotta occasione delle tante create dal modulo zemaniano.

Molta curiosità ovviamente suscita la pima in casa della squadra allenata dal boemo. Tutti vogliono capire a che punto è il suo lavoro e quanto i ragazzi hanno assimilato dei suoi dettami tattici. Il tecnico ha parlato di 60% dopo la trasferta in terra laziale, molti sperano che l’ulteriore settimana di lavoro abbia lubrificato gli automatismi e velocizzata la loro applicazione, ingredienti che rendono  vincente le squadre allenate da Zeman.

Il Potenza ha riconfermato mister Fabio Gallo e allo Zaccheria tornerà, da ex, il sipontino, di crescita calcistica, Giuseppe Coccia che quest’anno sembrava passasse al torneo cadetto, la serie B. Su di lui così si è espresso Giuseppe Di Bari, il direttore sportivo di Manfredonia, quest’anno chiamato alla ricostruzione del Novara, partendo dalla serie D: ”E’ cresciuto tanto, è stato con me a Manfredonia e Foggia in Serie D. Giuseppe sta facendo molto bene, spero possa avere presto chance in categorie superiori.

Il pari casalingo contro la corazzata Bari è stata una buona iniezione di fiducia per tutto l’ambiente e la conferma che anche il progetto di quest’anno del presidentissimo, Salvatore Caiata, darà grandi soddisfazioni alla calda ed appassionata tifoseria potentina.