Giuseppe Marasco: “Ma si rende conto la presidente Maria Teresa Valente per oltre 20 anni al fianco dell’ex Sindaco, in che condizioni si trova il nostro Comune di Manfredonia?”

0
764

A seguito di un comunicato da parte della presidente di CON Manfredonia, Maria Teresa Valente, in cui si denunciava l’inefficienza della commissione straordinaria sull’assunzione dei lavoratori socialmente utili, arriva la risposta di Giuseppe Marasco, presidente nazionale dell’Ente CIVILIS e del comitato ENDAS di Manfredonia.

“VERGOGNA SPECULARE SUGLI L.S.U.

Ci vuole una gran faccia tosta e naso di Pinocchio per speculare sulle disgrazie dei lavoratori socialmente utili come sta facendo la Maria Teresa Valente controfigura dell’ex sindaco sciolto per mafia, presidente del partito dello stesso Pinocchio, presente sulla Gazzetta del mezzogiorno e di non si sa su quanti siti internet. Per accaparrarsi le simpatie e i futuri voti di quei poveri cristi, non si fa scrupolo di illuderli facendoli credere che potrebbero essere assunti dal comune, ma che la Commissione Straordinaria non lo fa ricorrendo a ragionamenti che fanno acqua da tutte le parti, sconclusionati e anche offensivi. Si meraviglia che su 139 LSU solo quindici risultano ammissibili alla stabilizzazione. Perché non ci ha pensato lei e il suo protettore e manager quando comandavano l’Azienda COMUNE ?        Ora pretenderebbe che altri fanno quello che non hanno saputo fare o voluto fare loro. Ma si rende conto la presidente Maria Teresa Valente per oltre 20 anni al fianco dell’ex Sindaco, in che condizioni si trova il nostro Comune di Manfredonia? Portato al fallimento e al dissesto finanziario. E chi lo ha lasciato in quelle condizioni ? Con le casse comunali sfondate che non si sa dove è il fondo? La presidente Maria Teresa Valente non dice tutta la storiella e verità, non si sa per ignoranza delle procedure e per calcolo elettorale. Per poter assumere gli LSU occorrono i soldi e il Comune i soldi non li ha. Perché la MTV sa molto bene  deve abbattere i debiti di bilancio lasciati dalla ex amministrazione che lei faceva parte e ci deve spiegare come sono stati fatti quei debiti? La presidente Valente lo sa molto bene ma non lo dice, preferisce fare finta di fare la protettrice di quei poveri Lavoratori socialmente Utili. VERGOGNA!!!. A proposito perché sul Comune arriva solo in Quotidiano l’Attacco e non più la Gazzetta del Mezzogiorno?”

Giuseppe Marasco