Governo, Mattarella dà a Draghi l’incarico, che accetta con riserva.

0
344

Fallito il Conte Ter

Draghi, convocato dal Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, ha accettato con riserva l’incarico di formare un nuovo governo: “Vincere la pandemia e rilanciare il Paese. Sono fiducioso che dal confronto con partiti e forze sociali emergano unità e risposte responsabili e positive”.La carta dell’ex presidente della Bce arriva dopo il nulla di fatto di Roberto Fico ed è l’ultima prima della deriva elettorale, ma scuote la politica. “Non voteremo un esecutivo tecnico guidato da Draghi – ufficializza M5s – per noi l’unico governo possibile è politico”. “La sovranità appartiene al popolo”, scandisce Salvini, mentre per Meloni “è meglio il voto”. Cauta Forza Italia, che ricorda la “stima antica” tra Berlusconi e l’ex presidente della Bce. Renzi plaude a Mattarella. Zingaretti attacca Iv e dichiara che il Pd è “pronto al confronto per il bene del Paese”.