Il giovane professore confessa l’omicidio dei genitori

0
814

Benno Neumair ha confessato di aver ucciso i genitori Laura Perderli e Peter Neumair, secondo quanto comunicato dalla procura di Bolzano dopo aver desecretato i verbali dei due interrogatori.

A darne notizia è il Corriere della Sera. La procura ha fatto richiesta di incidente probatorio in merito alla capacità di intendere e volere dell’indagato, che si trova in carcere a Bolzano.

Benno Neumair, 30 anni, laureato in scienze motorie e supplente di matematica e scienze in una scuola media di Bolzano, si trova in carcere.

L’accusa nei suoi confronti è di omicidio plurimo e occultamento di cadavere. Il corpo della madre di Benno, 68 anni, è stato recuperato il 6 febbraio scorso; quello del padre, 63, non è mai stato ritrovato.