‘La casa del padre’ entra nel circuito USA, da oggi e per tre giorni proiezione a Canton (Ohio) nell’ambito di un Festival che si conclude a fine giugno

0
79

La notizia, la bella notizia, era stata postata sui social il primo di aprile ed è stato, quindi, necessario anche chiarire che non si trattava di un ‘pesce d’aprile’. La notizia era l’avvenuta attribuzione di ben tre riconoscimenti, uno in fila all’altro, per “La casa del padre”, film indipendente per la regia di Vincenzo Totaro, girato a Manfredonia con attori protagonisti Manuela Boccanera e Antonio del Nobile e la partecipazione di Adriano santoro e Rosanna Trotta: il premio ‘miglior film indipendente’ a due festival (“Best Film Award” di Londra e “Art Film Award” di Skopje) e la selezione ufficiale al “The Cut Film Series” a Canton, Ohio, Stati Uniti, dove sarà proiettato proprio oggi, 16 aprile 2021, all’interno di una appassionante programmazione che andrà avanti fino al 26 giugno.
“The Cut” è un cineteatro sotterraneo con 60 posti a sedere, situato sotto una galleria d’arte,al 324 Cleveland Ave. “Un piccolo contenitore culturale che farà da cornice alla nostra prima cinematografica sul suolo americano! Il film sarà proiettato per tre giorni” riferisce, orgoglioso, a nome di tutto il cast e della produzione, il regista sipontino Vincenzo Totaro.

Questo il testo del trailer visibile su youtube https://youtu.be/wzD6vShAm3I :
‘After about twenty years, Antonio returns to the house where he spent his childhood: his parents are no longer there, and the rooms have remained frozen, frozen in the time that was. His brother would like to sell it as soon as possible, and he takes advantage of Antonio’s presence to allow Angela, a potential client, to see the house. The woman arrives moments just before a terrible storm breaks out…’.’

Anna Maria Vitulano