Natale e solidarietà, ristoratori romani donano 2mila porzioni di lasagne alla Comunità Sant’Egidio

0
250

Natale solidale ai tempi del Coronavirus per i ristoratori romani che hanno donato 2mila porzioni di lasagne alla Comunità di Sant’Egidio. 

“Nonostante i noti disagi che la ristorazione romana sta subendo a seguito dell’emergenza pandemica  con locali ancora chiusi, perdite di fatturato e nessuna garanzia sulla riapertura – dichiara in una nota Claudio Pica, presidente della Fiepet-Confesercenti di Roma e Lazio – i ristoratori associati con la Fiepet-Confesercenti non hanno fatto mancare il proprio sostegno per una bellissima iniziativa di solidarietà”.

“Questa mattina oltre 2mila porzioni di lasagne, prodotte dai nostri ristoratori, sono state donate alla Comunità di Sant’Egidio presso la sede di via Dandolo 10. ‘La solidarietà non chiude’, un’iniziativa per dare un aiuto concreto alle persone più fragili e alle famiglie più bisognose, che ha previsto la distribuzione dei pasti non solo a Roma ma anche a Milano e Napoli. Siamo davvero felici di poter supportare, anche a Roma, l’attività della Comunità di Sant’Egidio – conclude Pica – un risultato ottenuto grazie alla generosa disponibilità e all’impegno dei nostri soci: le nostre imprese possono essere chiuse, ma la solidarietà degli imprenditori non si ferma”.