Poesia dedicata ai professionisti sanitari: “Gli Angeli delle corsie…Le mani dell’Altissimo” by Rete Smash

0
343

In una breve poesia la Redazione di Rete Smash vuole esprimere tutta la propria gratitudine e riconoscenza ai professionisti sanitari per l’abnegazione dimostrata nella cura e nelle attenzioni verso i pazienti in questo periodo di emergenza Coronavirus e di cui abbiamo testimonianze su testimonianze, con l’augurio di non dimenticare mai di essere “venditori di speranza” e donatori di amore e sollievo. Buone Feste

Gli Angeli delle corsie…Le mani dell’Altissimo…

Donatori di amore e sollievo

a piene mani ed interrotamente!

La vostra missione e portare le cure del corpo e anche dell’anima agli ammalati.

Una dolce poesia fatta di strofe che sanno di sguardi carezze e consolazione.

Intercessori dell’amore dell’Altissimo…

Matite che nelle mani di Dio hanno il calco forte per segnare la vittoria dell’amore sulla sofferenza.

Suona il campanello… in lontananza si avverte la sirena di un ambulanza e  voi già pronti ad abbracciare le “armi” della Scienza della Fede e della Preghiera.

Rete Smash