Puglia: cagnetta rinchiusa in una gabbietta, legata col filo di ferro, salvata.

Puglia: cagnetta rinchiusa in una gabbietta, legata col filo di ferro, salvata.

0
594

Riceviamo e condividiamo il post pubblicato sulla pagina fb Matteo Cazzato Spirito Randagio.

‘Un’altra storia di dolore, una storia di abbandono, ma non un abbandono comune, un atto che oltre alla viltà del gesto è impregnata di mostruoso e certosino sadismo.

Un piccolo esserino di 3 chili, trovato abbandonato sul ciglio della strada (con ogni probabilità durante la notte e quindi ore ed ore esposto al freddo rigido), chiuso in una cassetta su cui era stata legata su circa 20 punti con fil di ferro, una rete, al fine di non dare modo all’animale di uscire.

Ringraziamo il ciclista (tavianese) che non si è voltato dall’altra parte notando la piccola e che ha provveduto a chiamare la polizia locale.

Ringrazio anche la polizia locale di Gallipoli per il celere intervento e trasporto del cane, una pinscherina di 2 anni di età circa a cui si è dato nome Domy, presso presidio asl per le prime cure.

Al mostro artefice di questo gesto auguro il peggior Natale della sua vita’.

Per info e adozione 349.6437240 oppure mail a matteo79le@gmail.com