Puglia e vaccinazione anti Covid: già oltre 9mila prenotazioni tra gli operatori sanitari pugliesi

0
304

Il riscontro di queste prime ore dalla pubblicazione del modulo online – ha dichiarato l’assessore Lopalco in una nota – riservato esclusivamente al personale sanitario, è quindi positivo”.

Nella giornata di ieri fino alle ore 19.00, sono state registrate 9256 richieste di adesione da parte del personale sanitario per le prime somministrazioni del vaccino contro il coronavirus. A queste si aggiungono le oltre 20mila dosi riservate agli ospiti di Rsa.

Secondo il Piano strategico redatto dal Ministero della salute con l’Istituto superiore della sanità (ISS) e l’Agenzia italiana del farmaco (AIFA) il personale sanitario e socio sanitario è la categoria prioritariamente destinataria della vaccinazione anti-Covid.

In Puglia è previsto l’impiego di circa 230 tra medici, infermieri e operatori socio-sanitari dedicati alla somministrazione dei vaccini. Sono 27 i referenti, 11 i punti di somministrazione e 15 i giorni previsti per le prime 95mila dosi vaccinali. L’adesione deve essere resa entro il 20 dicembre 2020 alle ore 24 per poter accedere prioritariamente all’avvio della campagna. La piattaforma rimarrà comunque aperta fino al 31 dicembre 2020.