Sanità Puglia, approvata la proposta di legge per esami radiologici a domicilio

0
246

Esami radiologici a domicilio, eseguiti da medici specialisti in radiodiagnostica con apparecchi portatili: è la novità inserita nella proposta di legge approvata oggi a maggioranza dalla commissione Sanità del Consiglio regionale pugliese.

La norma prevede modifiche e integrazioni alla legge regionale in materia di accreditamento delle strutture sanitarie e socio-sanitarie pubbliche e private e porta le firme dei consiglieri Antonio Tutolo, Giuseppe Tupputi e Alessandro Leoci del gruppo “Con Emiliano”.

La proposta consentirà di effettuare esami radiologici, su richiesta dei pazienti, direttamente nel domicilio dell’interessato, con strumenti portatili che rispondano a requisiti tecnici e strutturali definiti da un regolamento regionale, entro sessanta giorni dalla data di entrata in vigore della legge.