Sport on Radio chiude la settima stagione ricca di successi e soddisfazioni

0
59

Dopo lunghissime 37 puntate, Sport on Radio, il fortunato rotocalco sportivo di Rete Smash, l’emittente radiofonica di Manfredonia, molto attiva anche sulla pagina facebook, “rete smash”, ha chiuso una stagione intensa, interminabile, con due campionati disputati in continuità, ricca di soddisfazioni.

Il finale, con il “botto”, ha visto interessante intervista telefonica a Beppe Signori, una degli attaccanti più prolifici della storia nazionale e protagonista di ZemanLandia.

L’ultimo atto è stata la video intervista a Martina Zerulo, promettente tennista sipontina, da tre anni negli States per continuare il suo percorso di formazione sportiva che tutti sperano la porti nel ranking mondiale.

Quella di quest’anno è stata una stagione travagliata dalla pandemia che ha spazzato via tante discipline e che alla fine ha lasciato soltanto gli sport di levatura nazionale e, da aprile, anche i dilettanti dell’Eccellenza del calcio.

Inevitabilmente il programma si è dato un taglio più alto occupandosi dei professionisti, in particolare della serie A, con puntate frequenti nella cadetteria e nelle serie successive.

La straordinaria competenza del giovane opinionista Paolo O. Moneta ha dato al programma un punto fermo intorno al quale hanno girato tutti i nuovi ospiti: ex calciatori di serie A come Aldo Nicoli, ex Foggia e Lazio, Rosario Rampanti, ex Torino, Napoli e Bologna; direttori sportivi come Giuseppe Di Bari e Peppe Pavone. Preziosa la presenta di Stefano Bucci, giornalista competente e artista di grande spirito. Piacevoli video anche con ex calciatori tecnici o dirigenti sipontini accasati in società importanti: Elio Di Toro, Antonio Calabro e Antonio La Porta, Massimiliano Olivieri e Franco Cinque. Importante il contributo di Paolo Esposito, giornalista, conduttore tra i più autorevoli nel contesto campano e nazionale.

Esaltante è stato seguire la cavalcata trionfale del Manfredonia c5, oggi Drugstore Vitulano c5, che ha vinto, non senza soffrire, ma con molto merito, il campionato di serie A2 di calcio a 5, per approdare nell’Olimpo del Futsal nazionale. Tante le partecipazioni di atleti e dirigenti per raccontare un sogno, una favola che speriamo sia solo cominciata.

Il nuovo format teso a favorire video chiamate ad interviste in presenza, sarà certamente mantenuto anche il prossimo anno. Questo permetterà a Sport on Radio di crescere ulteriormente e affacciarsi sempre di più verso la serie A attraverso calciatori che la possano raccontare, interpretare per averla vissuta direttamente.

Un ringraziamento particolare alla regia perfetta e puntuale di Jacopo Totaro e ad Andrea Gambuto sempre presente, quando il Covid lo ha consentito.