Taranto, sequestrati 800 chili di cozze alla diossina

0
307

La Guardia costiera e la Polizia di Taranto hanno sequestrato, nella giornata di ieri, 800 chili di cozze adulte prelevate dal primo seno del mar Piccolo di Taranto, dove vige il divieto di allevamento. Le cozze erano già pronte per essere caricate su di un furgone per raggiungere il luogo della vendita.

Il personale veterinario dell’Asl di Taranto ha proceduto alla campionatura del prodotto ittico per le analisi microbiologiche dove è stato accertato che i mitili erano carichi di diossine e pcb e, quindi, pericolosissimi per la salute pubblica. Il prodotto ittico e’ stato distrutto e i trasgressori sono stati denunciati.