Tutolo rinuncia all’indennità di fine mandato a favore dei più bisognosi

0
316

L’ex sindaco di Lucera e attualmente consigliere regionale Antonio Tutolo rinuncia all’ indennità di fine mandato pur di dare una mano a chi è in difficoltà. Lo scrive questa mattina in una nota sulla sua pagina Facebook.

Un gesto che vale più di mille parole e proclami inutili, da parte dell’ex sindaco che ancora una volta non si risparmia per sostenere coloro che vivono tra mille difficoltà e sono costretti a sacrifici e rinunce.

Un esempio da imitare probabilmente anche in altri Comuni, almeno laddove ci siano difficoltà .

“IL Sindaco per l’esercizio delle sue funzioni percepisce una indennità che varia per comuni a seconda della popolazione del Comune amministrato.
Questa viene corrisposta mensilmente per 12 mesi.
VIene inoltre corrisposta una mensilità per ogni anno di mandato, una sorta di trattamento di fine rapporto.
Alle sei mensilità a me spettanti per i 6 anni di mandato ho deciso di rinunciare.
Ieri l’ho comunicato con una Pec indirizzata al Sindaco del Comune di Lucera.
Non sono ricco, né mi fanno schifo i soldi ma credo che ci sia qualcosa di più importante di cui tener conto.
In questo momento sono in molti a vivere tra mille Difficoltà e sono costretti a sacrifici e rinunce.
È per rispetto di quest’ultimi che ho deciso di rinunciare.
Buona Giornata a tutti…..”