V-Day Puglia-Foggia: immagini dei primi vaccinati

0
175

I vaccini anti Covid destinati alla provincia di Foggia, sono arrivati questa mattina scortati dalle forze dell’ordine. Trenta sono andati al Centro vaccinale SISP ASL FG, p.zza Pavoncelli n.1 – Foggia, dieci dosi alla RSA nel P.T.A. di S. Marco in Lamis, via Sannicandro – S. Marco in Lamis; 10 all’ospedale di San Severo  e altre dieci dosi all’ospedale “Casa Sollievo della Sofferenza”,  di San Giovanni Rotondo.

I primi ad essere vaccinati sono stati  la dottoressa Teresa Santantonio, direttrice dell’Unità Operativa Complessa di Malattie Infettive del Policlinico Riuniti di Foggia. Marilena Piccirilli è stata, invece, la prima infermiera della Asl di Foggia a ricevere il vaccino anti Covid.

Alle ore 9.52,  la signora Maria Caldarulo di 94 anni è stata la prima donna ospite di una Rsa ad essere vaccinata in Puglia e precisamente di Villa Giovanna (Ba), una delle residenze più colpite dalla prima fase della pandemia. “Sono felice – dice la signora Maria emozionata – e spero che tutti facciano il vaccino: è importante per proteggerci”.

Il direttore Generale della Asl Foggia, dott. Vito Piazzolla, durante un’intervista, ringrazia in primis le forze dell’ordine per il servizio di scorta e vigilanza dei vaccini e poi tutti gli operatori sanitari presenti al V-day per il loro impegno. Inoltre conferma l’idea di voler utilizzare i drive through per effettuare le vaccinazioni.

Maria Caldarulo Ospite della Rsa Villa Giovanna